Skip to main content

Programma

Palazzo Franchetti, Sala del Portego

Venerdì 9 novembre
9:45- Apertura dei lavori
10:00-11:00 Yves André
11:00- Coffee break
11:30-12:30 Claudio Bartocci
12:30- Pausa
15:00-16:00 Lucio Russo
16:15- discussione aperta su "Liceo Matematico"

Sabato 10 novembre
9:30-10:30 Claude Viterbo
10:30- Coffee break
11:00- Tavola rotonda

Conferenze


Yves André
Storie dell'infinito in geometria
(videoregistrazione)

Considereremo diversi racconti sull’infinito, dalle condanne teologiche di Tempier alla geometria proiettiva di Poncelet passando attraverso i pittori del rinascimento e Desargues.

Claudio Bartocci
Una nuova idea di spazio: la rivoluzione di Riemann
(videoregistrazione)

A metà dell’Ottocento, rompendo definitivamente con la bimillenaria tradizione euclidea, Bernhard Riemann introduce una nuova idea di spazio, fondata sull’opposizione tra proprietà locali e proprietà globali. Questa concezione – come cercheremo di mostrare – avrà un impatto decisivo sugli sviluppi successivi non solo della matematica, ma anche della fisica e del pensiero filosofico.

Lucio Russo
Il metodo degli Elementi di Euclide e il suo ruolo nella didattica degli ultimi due millenni
(videoregistrazione)

Dopo avere riassunto i principali aspetti metodologici degli Elementi, si ripercorre la storia della sua fortuna e si espongono le ragioni che possono consigliare la reintroduzione nella didattica di questo classico o almeno di alcuni aspetti del suo metodo.

Claude Viterbo
Matematica, bellezza e barzelletta
(videoregistrazione)

La geometria come più generalmente la matematica hanno una propria estetica, oggetto di questa conferenza. Dopo aver cercato di mettere in rilievo su degli esempi concreti i criteri di tale estetica: da dove viene la bellezza di un teorema, osserveremo l'importanza che gli danno vari matematici nella storia e cercheremo di paragonare l'estetica matematica con altre estetiche, tra le quali l'estetica della battuta (Witz), già studiata da Freud e poi Lacan.